Portale Trasparenza Comune di Parabiago - 05. AUTORIZZAZIONE AMBULANTE ITINERANTE (SUAP)

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

05. AUTORIZZAZIONE AMBULANTE ITINERANTE (SUAP)
Responsabile di procedimento: Loda Adriano Giorgio
Responsabile di provvedimento: Loda Adriano Giorgio
Responsabile sostitutivo: Mina Lanfranco
Descrizione

Per commercio su aree pubbliche in forma itinerante si intende la vendita di merci al dettaglio e la somministrazione di alimenti e bevande effettuate su qualsiasi area purchè in forma itinerante. Per aree pubbliche si intendono le strade, i canali, le piazze, comprese quelle di proprietà privata gravate da servitù di pubblico passaggio ed ogni altra area di qualunque natura destinata ad uso pubblico.
Tale forma di commercio viene svolta con mezzi mobili e con soste limitate al tempo strettamente necessario per effettuare le operazioni di vendita.
L'attività di commercio al dettaglio su aree pubbliche può essere svolta dalle imprese individuali, dalle società di persone, dalle società di capitali regolarmente costituite e dalle cooperative (art. 70 del Decreto legislativo 59/2010).

Per poter richiedere l'autorizzazione comunale all'esercizio dell'attività di vendita su aree pubbliche in forma itinerante il soggetto interessato deve possedere i seguenti requisiti:
Requisiti morali:

  • quelli previsti dall'articolo 20, comma 1, L.R. n. 6 /2010;
  • insussistenza di "cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art. 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575" (antimafia).

I requisiti morali devono essere posseduti:
a) per le imprese individuali: dal titolare
b) per le società:
- dal rappresentante legale e dagli eventuali componenti il consiglio di amministrazione;
- da tutti i soci per le società in nome collettivo;
- dai soci accomandanti per le società in accomandita semplice.
- dall'eventuale delegato/a in possesso della qualifica professionale (solo per la vendita e/o somministrazione di prodotti alimentari)

Requisiti professionali (solo in caso di attività di commercio relativa al settore merceologico alimentare e/o di somministrazione di alimenti e bevande)
per l'esercizio, in qualsiasi forma, di un'attività di commercio relativa al settore merceologico alimentare e/o di somministrazione di alimenti e bevande è necessario il possesso di almeno uno dei seguenti requisiti professionali:
a) avere frequentato con esito positivo un corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione degli alimenti, istituito o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e di Bolzano;
b) avere prestato la propria opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso imprese esercenti l'attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all'amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in qualità di socio lavoratore o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo grado, dell'imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dalla iscrizione all'Istituto nazionale per la previdenza sociale;
c) essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti;

I requisiti professionali devono essere posseduti dal titolare, in caso d'imprese individuali, dal legale rappresentante, da uno dei soci o da altra persona delegata, per le attività svolte in forma societaria.
Il soggetto interessato, inoltre, non deve possedere altra autorizzazione per il commercio in forma itinerante rilasciata da un Comune o da una C.C.I.A.A. della Regione Lombardia

Chi contattare
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
90 gg
Costi per l'utenza

L’istanza è sottoposta al pagamento di:

  • Assolvimento virtuale dell’imposta di Bollo pari € 16,00 da allegare alla Domanda mediante bonifico bancario intestato a COMUNE DI PARABIAGO - CREDITO ARTIGIANO RETE COMMERCIALE DEL CREDITO VALTELLINESE - VIA S. MICHELE, 12 - 20015 PARABIAGO tramite il seguente IBAN: IT17C0521633540000000000358 indicando nella causale anche il numero di pratica;
  • Assolvimento virtuale dell’imposta di Bollo pari € 16,00 per il rilascio dell’Autorizzazione (da versare successivamente al fine del rilascio dell’Autorizzazione)
  • Diritti di segreteria pari a €.78,00 con le seguenti modalità:
  1. in contanti presso la Tesoreria Comunale - CREDITO ARTIGIANO RETE COMMERCIALE DEL CREDITO VALTELLINESE - VIA S. MICHELE, 12 - 20015 PARABIAGO.
  2. mediante bonifico bancario intestato a COMUNE DI PARABIAGO - CREDITO ARTIGIANO RETE COMMERCIALE DEL CREDITO VALTELLINESE - VIA S. MICHELE, 12 - 20015 PARABIAGO tramite il seguente IBAN: IT17C0521633540000000000358 indicando nella causale anche il numero di pratica;
  3. tramite bancomat presso la sede dell'Ufficio Tecnico (in funzione alla disponibilità di importo della carta);
  4. mediante pagamento on-line dal sito http://www.comune.parabiago.mi.it; dalla home-page si accede ai SERVIZI ON LINE DEL COMUNE (sulla sinistra): cliccando sul link si apre la pagina Servizi Liberi e selezionando la voce Pagamenti on-line si accede al modulo di pagamento. L'utente selezionerà il servizio interessato e potrà effettuare il pagamento MEDIANTE CARTA DI CREDITO. Il servizio comporta una commissione pari al 1,50% applicata sull'importo da pagare.
Modulistica per il procedimento
Regolamenti per il procedimento
Riferimenti normativi
Servizio online
Contenuto inserito il 09-06-2015 aggiornato al 24-01-2017

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza della Vittoria 7 - 20015 Parabiago (MI)
PEC comune@cert.comune.parabiago.mi.it
Centralino 0331 406011
P. IVA 01059460152
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it