Portale Trasparenza Cittā di Parabiago - DENUNCIA OPERE IN CEMENTO ARMATO - STRUTTURA METALLICA

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

DENUNCIA OPERE IN CEMENTO ARMATO - STRUTTURA METALLICA

Responsabile di procedimento: Caviglia Giuseppe, Porrati Tiziana
Responsabile di provvedimento: Pedrani Giuliano Elio
Responsabile sostitutivo: Mina Lanfranco

Descrizione

1.Tutti gli interventi edilizi che prevedono opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso e in struttura metallica sono soggette alla presentazione della Denuncia di inizio lavori relativa a opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso e a struttura metallica ai sensi della legislazione in vigore[1].

2.Tutti gli interventi edilizi con opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso e per le opere in struttura metallica realizzate dopo il 05/01/1972 - per le quali è prevista la presentazione della denuncia ai sensi dell’art. 4 della L. 5/11/1971, n.1086 - devono essere dotati del certificato di collaudo (anche in caso di permessi in sanatoria/sanatorie) ai sensi dell’art. 7 della L. 5/11/1971, n.1086;

3.Per tutti gli interventi edilizi iniziati prima del 05/03/2008 e non ricompresi nel punto  precedente ( PUNTO 2: opere in  conglomerato cementizio armato normale e precompresso e per le opere in struttura metallica realizzate prima il 05/01/1972)  oppure in assenza di opere in cemento armato, a struttura metallica ecc, dovrà essere presentata, unitamente alla domanda di agibilità, dichiarazione di tecnico abilitato attestante che:

  • le strutture impiegate sono staticamente idonee a sopportare tutti i carichi agenti;
  • il fabbricato è staticamente idoneo per l’uso al quale è destinato.
  • è stata effettuata una ricognizione generale delle opere con i necessari rilevamenti ai fini della verifica di eventuali segni di dissesto e si è constatato che l’immobile:
  • possiede fondazioni in grado di sopportare i carichi ed i sovraccarichi in relazione alla caratteristiche fisiche e meccaniche del terreno;
  • possiede strutture in elevazione in grado di reggere i carichi ed i sovraccarichi previsti dalle normative di settore;
  • possiede orizzontamenti in grado di reggere i carichi ed i sovraccarichi previsti dalla normativa di settore;

4.Per tutti gli interventi edilizi iniziate dopo il 05/03/2008 (comprendendo altresì gli interventi su  edifici esistenti come ampliamenti e sopraelevazioni), realizzati con qualsiasi materiale  previsto dal decreto del Ministero delle Infrastrutture 14/01/2008 e non soggetti alla denuncia ai sensi dell’art.4 della L. 5/11/1971, n. 1086, dovrà essere presentata, unitamente alla domanda di agibilità, certificato di collaudo ai sensi del capitolo 9 del D.M. 14/01/2008 (salvo il caso in cui il progettista dichiari di avvalersi della facoltà di utilizzare la previgente normativa tecnica, con la conseguenza che la scadenza del 05/03/2008 è spostata al 30/06/2009).

E' disponibile un elenco delle pratiche depositate presso il Genio Civile (anni 1971-1999) e trasmesse da Regione Lombardia - CLICCA QUI

____________________________________-

Si ricordano altresì gli obblighi di deposito della pratica simica: il deposito del progetto è valido anche agli effetti della "Denuncia dei lavori" di cui all'art. 65 del D.p.r. 380/01 (Denuncia Cementi armati e struttura metallica), se il modulo di deposito è sottoscritto anche dal costruttore e purchè la documentazine a corredo abbia i contenuti previsti dallo stesso articolo.

Il deposito o la richiesta di certificazione per sopraelevazione va presentato dal commitente o da un suo delegato con procura speciale per via telematica sul portale MUTA (Modulo Unico di Trasmissione) di Regione Lombardia all'indirizzo http://www.muta.servizirl/mutafe/html/indexe.jsp.

Tutte le relazioni dovranno essere presentate su supporto digitale e firmate con firma elettronica certificata, poichè il sistema informatico provvederà a confrontare i dati anagrafici dichiarati con quelli estratti dalla firma elettronica e rifiuterà le pratiche in cui non trova adeguata corrispondenza.

LINK UTILI:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/protezione-civile/rischio-sismico

http://trasparenza.comune.parabiago.mi.it/archivio27_normativa_0_3422_3.html

http://trasparenza.comune.parabiago.mi.it/archivio16_procedimenti_0_36169_3.html

Deposito On line :M.U.T.A. Regione Lombardia

 

 

Chi contattare

Personale da contattare: Dellavedova Angela Rosa
Conclusione tramite silenzio assenso: si
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

La presentazione non comporta nessun costo

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Norme per la disciplina delle opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso ed a struttura metallica. (GU ....
NORMATIVA SISMICA IN LOMBARDIA - VEDASI ANCHE APPOSITA SEZIONE DI REGIONE LOMBARDIA : http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/protezione-civile/rischio-sismico

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: .
Contenuto inserito il 10-06-2015 aggiornato al 01-03-2018
Non hai trovato le informazioni soggette alla pubblicazione obbligatoria? Richiedile ora
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza della Vittoria 7 - 20015 Parabiago (MI)
PEC comune@cert.comune.parabiago.mi.it
Centralino 0331 406011
P. IVA 01059460152
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it