Portale Trasparenza Città di Parabiago - BONUS ENERGIA ELETTRICA, GAS E IDRICO

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

BONUS ENERGIA ELETTRICA, GAS E IDRICO

Descrizione

CHE COS'È?

IL BONUS ELETTRICO
Il Bonus Elettrico è l’agevolazione che riduce la spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica. Introdotto dal Governo con DM 28/12/2007, il Bonus è stato pensato per garantire un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica a due tipologie di famiglie: quelle in condizione di disagio economico e quelle presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.

IL BONUS GAS
Il Bonus Gas è una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Il Bonus è stato introdotto dal Governo e reso operativo dalla delibera ARG/gas 88-09 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas. Hanno diritto a usufruire dell’agevolazione quei clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale se il loro indicatore ISEE non è superiore a 7.500 euro. Nel caso di famiglie numerose (con più di 3 figli a carico), l’ISEE non deve invece superare i 20.000 euro

IL BONUS IDRICO
Il Bonus Sociale Idrico (o Bonus Acqua) è l'agevolazione finalizzata a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto delle famiglie in condizioni di disagio economico e sociale. Introdotto dall’articolo 3, comma 1, del d.P.C.M. 13 ottobre 2016, in attuazione dell'articolo 60 della Legge 28 dicembre 2015 n. 221 (c.d. Collegato Ambientale), il bonus consente agli utenti domestici di non pagare il quantitativo ritenuto vitale per il soddisfacimento dei bisogni essenziali. Tale quantitativo minimo è fissato in 50 litri al giorno per singola persona (corrispondenti a 18,25 mc/abitante/anno).

I CONTRIBUTI: i tre Bonus SONO cumulabili tra loro. 

Come richiedere il bonus luce - acqua – gas – anno 2020.
Per ottenere il bonus e beneficiare delle agevolazioni sui costi di luce, acqua e gas, i cittadini intestatari di un contratto di fornitura devono avere uno dei seguenti requisiti:

• appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a € 8.265,00;
• appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
• appartenere ad un nucleo familiare titolare del Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Al bonus energia si ha altresì diritto, a prescindere dalla situazione economica, nel caso di una grave malattia che costringa all’utilizzo di apparecchiature mediche indispensabili per il mantenimento in vita (salvavita).

I cittadini che hanno diritto ad accedere a tali agevolazioni possono presentare anche un’unica domanda utilizzando l’apposito modulo.

Le domande vengono inserite dal personale del Comune sul sistema SGAte (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Elettriche),  Sistema attraverso il quale vengono gestite le operazioni e verificati i requisiti per l’erogazione del bonus.

Bonus energia elettrica 2020
Il valore del bonus dipende dal numero di componenti della famiglia anagrafica e viene aggiornato, anno per anno, dall’Arera.
Per il 2020 può arrivared fino a un massimo di € 206.
Chi ha i requisiti per ottenere il bonus 2020, anche i titolari di reddito e pensione di cittadinanza, può presentare la domanda presso il proprio Comune di residenza;

Tutta la modulistica da compilare è allegata a questo comunicato ed è anche disponibile sul sito del sistema informativo attraverso il quale vengono gestite le operazioni e verificati i requisiti per l’erogazione del bonus ovvero su SGATE.

Per inoltrare la domanda di accesso all’agevolazione è necessario presentare la documentazione che segue:

•   compilare e sottoscrivere il modulo A, in cui è necessario indicare anche alcuni dettagli presenti in bolletta:
     o    codice POD;
     o    la potenza impegnata o disponibile della fornitura;

l’intestatario del modulo A è necessariamente l’intestatario della fornitura elettrica;
•    documento di identità;
•    eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall’intestatario della fornitura);
•    attestazione ISEE in corso di validità;

•    allegato CF con i componenti del nucleo ISEE.


Le famiglie numerose, ovvero chi ha 4 o più figli, devono presentare anche l’allegato FN, ma solo se hanno un ISEE superiore alla soglia di €8.265,00.


I titolari di Reddito o Pensione di cittadinanza dovranno indicare nella richiesta  anche il numero di protocollo assegnato.

Bonus gas 2020
Il valore dello Bonus gas viene aggiornato annualmente e tiene conto di diversi fattori:
•    categoria d’uso associata alla fornitura di gas;
•    zona climatica di appartenenza del punto di fornitura;
•    numero di componenti della famiglia anagrafica.

Per inoltrare la domanda di accesso all’agevolazione è necessario presentare la documentazione che segue:

  • compilare e sottoscrivere il Modulo A in cui è necessario inserire il codice PDR (identificativo del punto di consegna del gas) da rintracciare sulla bolletta;
    L’intestatario del “Modulo A” è necessariamente l’intestatario della fornitura gas;
  • compilare il Quadro 5 se riscaldamento autonomo;
  • compilare il Quadro 5 e 6 se riscaldamento centralizzato;
  • documento di identità;
  • eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall’intestatario della fornitura);
  • attestazione ISEE in corso di validità;
  • allegato CF con i componenti del nucleo ISEE.

Le famiglie numerose, ovvero chi ha più 4 o più figli, devono presentare anche l’allegato FN, ma solo se hanno un ISEE superiore alla soglia degli 8.265,00 euro.
Anche in questo caso chi riceve il reddito di cittadinanza deve specificare il numero di protocollo assegnato alla sua pratica.

Bonus Idrico 2020
Il bonus idrico 2020, come per gli altri anni, permette di ottenere una fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua (pari a 50 litri/abitante/giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente.
Anche in questo caso non si ottiene automaticamente, ma gli utenti che hanno i requisiti per beneficiarne devono richiederlo al Comune.
Per accedere all’agevolazione sui costi della fornitura idrica la domanda deve essere presentata utilizzando gli appositi moduli allegati al presente comunicato:
•   compilare e sottoscrivere il “Modulo A” in cui sono necessarie indicare le informazioni per identificare la fornitura, che sono reperibili in bolletta, ovvero:
     o    il codice fornitura;
     o    il nominativo del gestore idrico, ovvero il soggetto che emette fattura
•    documento di identità;
•    eventuale delega (Allegato D);
•   attestazione ISEE in corso di validità

•    attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico), se l’ISEE è superiore a € 8.265 (ma entro i 20.000 euro) (Allegato FN).
•     allegato CF con i componenti del nucleo ISEE.

Una volta presentata la domanda per il bonus sociale, che si tratti di luce, gas o acqua, i cittadini possono controllare lo stato della pratica, e verificare se i benefici sono stati riconosciuti registrandosi ed accedendo online sul sito SGAte.

Per ulteriori informazioni, consultare
il portale SGATE (http://www.bonusenergia.anci.it/
il portale di ARERA (https://www.arera.it/it/consumatori/idr/bonusidr.htm)

 

Chi contattare

Altre strutture che si occupano del procedimento

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Inserimento domande da parte dell'Ente previo appuntamento

Allegati

INFORMATIVA BONUS GAS, LUCE E IDRICO: INFORMATIVA_BONUS ENERGIA_GAS_IDRICO.pdf (18/06/2020 - 230 kb - pdf) File con estensione pdf
MODULO DOMANDA BONUS GAS LUCE IDRICO: MODULO_DOMANDA.pdf (18/06/2020 - 281 kb - pdf) File con estensione pdf
ALLEGATO D (DELEGA): Allegato__D ( delega).pdf (18/06/2020 - 386 kb - pdf) File con estensione pdf
ALLEGATO CF (COMPOSIZIONE NUCLEO FAM): Allegato_CF (dichiarazione composizione nucleo dell'isee).pdf (18/06/2020 - 483 kb - pdf) File con estensione pdf
ALLEGATO FN (FAMIGLIA NUMEROSA): Allegato_FN (dichiarazione per il riconoscimento famiglia numerosa).pdf (18/06/2020 - 315 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto inserito il 17-09-2019 aggiornato al 18-06-2020
Non hai trovato le informazioni soggette alla pubblicazione obbligatoria? Richiedile ora
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza della Vittoria 7 - 20015 Parabiago (MI)
PEC comune@cert.comune.parabiago.mi.it
Centralino 0331 406011
P. IVA 01059460152
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it